IT.A.CÀ: festival del turismo responsabile in tour

IT.A.CÀ, in dialetto bolognese significa “sei a casa?” ovvero ti senti a casa: intendendo con casa qualunque meta, perché il turismo responsabile parte da una casa e arriva in un’altra casa. Una qualunque “Itaca” da raggiungere dove il percorso da fare e il modo in cui lo si fa contano più del traguardo.
E IT.A.CÀ, dal 2009 è il primo e unico Festival dedicato al turismo responsabile e creato per promuovere un nuovo modo etico di fare turismo. In particolare in Emilia Romagna coinvolgendo le realtà e i territori con l’obiettivo di “riconsiderare il viaggio non più solo come semplice vacanza, trasgressione e svago, ma come un’esperienza capace di offrire una sfida, un rischio, il desiderio di conoscenza e scoperta del mondo, vicino e lontano da casa”. Quest’anno comincerà il 19 maggio, da Bologna e terminerà il 22 ottobre, nel Monferrato, dopo un tour in 10 tappe.
In linea con “l’anno internazionale del Turismo Sostenibile per lo sviluppo” indetto dall’ONU, chi parteciperà a IT.A.CÀ avrà modo di conoscere luoghi e culture attraverso itinerari a piedi e a pedali, workshop, concerti, documentari, libri, degustazioni.
Il titolo del convegno di apertura, a Bologna, è Verso quale Destinazione? Strategie innovative per uno sviluppo sostenibile dei territori.
In calendario: approfondimenti sull’home–sharing, turismo accessibile, mostre, convegni, concorsi, itinerari dentro e fuori porta, in bicicletta e a piedi, laboratori e animazione per grandi e piccini.
Per tutti, la possibilità di vincere un viaggio green per due persone partecipando al contest Adotta un turista. Basta farsi promotori di un’idea originale ed eco-sostenibile di ospitalità.

Ecco le 10 tappe: Bologna 19-28 maggio, Ferrara 29-31 maggio, Padova 1-4 giugno, Ravenna 4-11 giugno, Rimini 20-24 settembre, Trentino 25 settembre – 1 ottobre, Reggio Emilia 30 settembre – 2 ottobre, Parma 2-8 ottobre, Rovigo 13-15 ottobre, Monferrato 20-22 ottobre.

Nicoletta