Animali: petizione per farmaci low cost

Farmaci per animali a prezzi sostenibili. Farmaci low cost, a basso costo. I medicinali veterinari infatti hanno prezzi altissimi nonostante, in moltissimi casi, abbiano la stessa composizione di quelli per uso umano. Per questo la Lega Nazionale per la Difesa del Cane ha lanciato una petizione popolare per chiedere al Presidente del Consiglio e al Ministro della Salute la possibilità di prescrivere i farmaci generici a costo contenuto anche per uso veterinario.
Le medicine per cani e gatti costano infatti in media 4 o 5 volte, arrivando perfino a 10 o 20 volte, più di quelli per l’uomo nonostante il principio attivo sia identico.
La campagna si chiama #questionediprincipio. I farmaci per gli animali devono essere  low cost. “Curare un animale presenta oggi costi insostenibili per la maggior parte dei cittadini, e ne conseguono dolorose rinunce, quando non abbandoni” dice Piera Rosati, Presidente nazionale ella LNDC. “Anche per le associazioni, per chi gestisce canili o rifugi, l’onere è proibitivo, e non trova riscontro con alcuna logica, se non in una politica delle aziende farmaceutiche che istituzioni responsabili dovrebbero contrastare con fermezza. Ecco perchè avere farmaci low cost è importante. Per noi, è una questione di principio, responsabilità e civiltà: speriamo di raccogliere moltissime sottoscrizioni per invocare con maggior forza il cambiamento”.
Lega Nazionale per la Difesa del Cane si batte quindi affinché gli animali domestici che ormai fanno parte integrante delle nostre famiglie non debbano soffrire a causa di questa ingiusta discriminazione e possano essere curati a prezzi accessibili, quando possibile.

Per aderire basta firmare la petizione.

Nicoletta