Caffé: l’alternativa alle capsule usa e getta

La macchina da caffè Nespresso si sta diffondendo anche in Italia e Lavazza ha lanciato un sistema simile, basato sull’impiego di capsule usa e getta. Una nuova capsula in acciaio inox sta collezionando premi.

La capsula in acciaio inossidabile riutilizzabile innumerevoli volte è la risposta ecologica alle capsule in alluminio usa e getta che Nespresso ha messo a punto e che altre aziende del caffè, come Lavazza, stanno imitando. La produzione di rifiuti che ne consegue è enorme: solo nel 2013 sono state vendute oltre 8 miliardi di capsule Nespresso con la creazione di 7800 tonnellate di rifiuti di alluminio! 2015 saranno molte tonnellate di più, sia perché Nespresso ha successo, sia perché altri marchi hanno adottato lo stesso sistema.
La nuova capsula in alluminio è sul mercato da un anno e ha vinto già diversi premi, l’ultimo è
ilred dot award 2015.
Le motivazioni? Prima di tutto perché chi usa la cialda in acciaio inossidabile ricaricabile al posta della cialda Nespresso (che sia originale o compatibile) aiuta a evitare rifiuti.
I vantaggi sono
poi anche di tipo economico. Una capsula Nespresso contiene 5 grammi di caffè e ha un prezzo medio di 40 centesimi, quindi il caffè utilizzato costa 80 Euro al kg. Un buon caffè acquistato in confezioni da 250 grammi invece viene a costare tra 15 e 20 Euro al kg.

Ogni commento è superfluo di fronte a questa differenza. Un altro vantaggio della capsula in acciaio inox è il fatto che lascia la libertà di acquistare il caffè che si desidera e non il caffè messo in commercio dalla Néstle che detiene il marchio Nespresso.
L’inventore di questo utile e
d esteticamente bel prodotto è il designer svizzero Erwin Meier.
Se volete approfondire ecco il sito.

E per l’acquisto di una capsula (36,90 Euro), potete contattarci via mail.

Rita