Antiparassitari naturali per cani: come prepararli

Antiparassitari naturali per cani senza chimica. In pratica come eliminare zecche, pulci e pidocchi dai peli dei nostri amati quattrozampe. Di antiparassitari naturali per cani in commercio ce ne sono diversi. Ma, in un certo senso, “intossicano” gli animali poiché la loro pelli li assorbe ed essendo prodotti chimici, alla lunga, non fanno loro bene.
Ecco dunque la ricetta proposta da Claudia Zanella nella sua rubrica Green Me che pubblica sul sito del settimanale io donna: “Io fabbrico gli antiparassitari per cani in casa” spiega Zanella. “È veramente facilissimo. Oltre a risparmiare, non metto sulla pelle del mio cane Lana niente che la possa infiammare (i comuni antiparassitari le fanno allergia). Questo “intruglio” fai-da-te è ottimo sia per allontanare pidocchi e pulci, sia pappataci e zanzare”.
L’ingrediente fondamentale è l’olio di Neem. Questo olio si ottiene dall’albero di Neem e ha proprietà antiparassitarie, antibatteriche e antifungine.
Il secondo ingrediente è l’olio di mandorle dolci spremuto a freddo, ricco di vitamina E (vitamina protettiva per l’epidermide).
Il terzo, è il tea tree oil, un potente olio essenziale estratto dalla Melaleuca alternifolia: antivirale, antimicotico e antibatterico.
Il quarto è l’olio essenziale di citronella, rimedio eccellente contro le zanzare.
Il quinto è l’olio essenziale di menta, antiparassitario e antibatterico.
Procedimento:
In una ciotola metti 20 grammi di olio di neem e 10 grammi di olio di mandorle dolci. Aggiungi 3 goccioline di tea tree oil, 3 gocce di menta e 3 gocce di olio essenziale di citronella. Mischia e lo travasalo in una boccetta munita di contagocce.
Va distribuito sul il pelo del cane, specialmente nella zona del collo e della coda.