World Francigena Ultramarathon: a piedi sulla Francigena

.World Francigena Ultramarathon: niente a che fare con le gare di corsa che tanto vanno di moda dove si corre per decine e decine di chilometri. Piuttosto un percorso a passo lento per scoprire l’antico itinerario di Sigerico da Siena ad Acquapendente. Camminando su strade bianche e sentieri, toccando i luoghi più suggestivi della Toscana e del Lazio lungo la Via Francigena. L’appuntamento è a Siena, sabato 21 e domenica 22 ottobre, per la prima edizione della ‘World Francigena Ultra Marathon, la prima ultramaratona europea, da fare a passo di trekking e di nordic walking (la camminata con i bastoncini nata come allenamento estivo dei fondisti ndr). In totale 120 chilometri. Un itinerario nel nome del turismo slow e sostenibile. L’occasione per passare attraverso alcuni dei borghi più suggestivi della Via Francigena tra Toscana e Alto Lazio.

Quatto i percorsi propostidalla World Francigena Ultra marathon: quello non stop di 120 Km da Siena ad Acquapendente con partenza sabato 21 ottobre alle ore 10; la tappa di 32 chilometri da Siena a Buonconvento con partenza sabato 21 ottobre alle ore 10; l’itinerario di 65 chilometri da San Quirico d’Orcia ad Acquapendente con partenza sabato 21 ottobre in notturna (alle ore 22) e quello di 32 chilometri da Radicofani ad Acquapendente con partenza domenica 22 ottobre, alle ore 9.

A guidare i ‘moderni pellegrini’ ci sarà il profilo di Siena, e quindi il paesaggio dominato dalle colline erose dallo scorrere del tempo, aspre e spoglie delle Crete senesi, verso Monteroni fino ad arrivare a Quinciano dove si trova il borgo fortificato di Lucignano d’Arbia, con la pieve romanica di San Giovanni Battista. Tra salite e discese, dopo un tratto lungo la linea ferroviaria, il percorso passerà da Ponte d’Arbia e a Buonconvento. L’itinerario continuerà lungo le dolci colline della Val D’Orcia, passando per il piccolo borgo fortificato di Vignoni, fino a Bagno Vignoni, famoso per la vasca termale monumentale posta al centro del piccolo centro. E ancora, la dura salita verso Radicofani, quindi Acquapendente, passando da Ponte a Rigo per poi entrare nel Lazio. La discesa verso Ponte Gregoriano indicherà ai viandanti che il percorso è quasi terminato, prima di affrontare l’ultima ripida salita e arrivare al traguardo della Ultramarathon in Piazza del Comune.

Sabato 21 ottobre da Piazza Duomo a Siena i ‘meno allenati’ potranno partecipare alla StraSiena, itinerario non competitivo di 5 km, pensato anche per i bambini per scoprire il centro storico di Siena, patrimonio Unesco che fin dal Medioevo era attraversato dai pellegrini in viaggio verso Roma.

L’evento è organizzato dai Comuni di Siena e Acquapendente con il patrocinio dell’Associazione Europea delle Vie Francigene e la collaborazione dei Comuni di Monteroni D’Arbia, Buonconvento, Montalcino, San Quirico D’Orcia, Castiglione D’Orcia, Radicofani, San Casciano dei Bagni e Proceno. Per informazioni: Tel. 0763 7309206 e cell. 339 2680840.

Nicoletta