PFC eliminati dai tessuti in Gore-tex

PFC ovvero i composti poli e perflorurati impiegati per realizzare abbigliamento e scarpe impermeabili, sono sostanze chimiche molto dannose per l’ambiente, difficili da eliminare. Nel 2015 Greenpeace ha lanciato la campagna Detox outdoor per invitare i marchi a smettere di utilizzare PFC nella produzione di tessuti idrorepellenti. Una campagna cui hanno aderito migliaia di persone nel mondo.
E ora si è ottenuto un importantissimo risultato: Gore Fabrics, l’azienda americana leader del mercato delle membrane idrorepellenti con il marchio GORE-TEX® smetterà di impiegare i PFC.
L’azienda eliminerà questi composti chimici pericolosi dai suoi principali laminati outdoor (che corrispondono all’85 per cento di prodotti in vendita) entro la fine del 2020 e dai laminati speciali idrorepellenti (che corrispondono al restante 15 per cento) entro la fine del 2023. Per la produzione di membrane e rivestimenti idrorepellenti Gore Fabrics svilupperà nuove tecnologie più rispettose dell’ambiente. In alcuni casi i PFC saranno sostituiti da altre sostanze. In altri processi produttivi, alcuni PFC continueranno ad essere usati ma con un monitoraggio i cui dati, accessibili a tutti, documenteranno che non vengono rilasciati nell’ambiente sostanze pericolose durante le fasi di lavorazione.

“I nostri prodotti sono sempre stati sicuri da indossare, ma Gore riconosce i problemi riguardanti la possibile contaminazione ambientale generata dall’uso di questo gruppo di sostanze e la necessità di introdurre sul mercato tecnologie più sicure per l’ambiente” ha dichiarato Bernhard Kiehl, responsabile Sostenibilità di Gore Fabrics. “Come produttore leader nel settore, Gore Fabrics è entusiasta per l’opportunità di guidare un profondo cambiamento nell’industria outdoor, investendo in modo significativo nello sviluppo di nuove tecnologie prive di PFC pericolosi.”

Nonostante molti dei marchi internazionali più famosi, inclusi The North Face, Mammut e Salewa, al momento facciano ancora uso dei pericolosi PFC nei propri prodotti, l’impegno assunto da Gore Fabrics, può generare una radicale trasformazione nell’intero settore.

Per saperne di più è possibile leggere il rapporto PFC Revolution in the outdoor sector (in inglese)

Nicoletta