Settimana Fairtrade: Fai la spesa e cambia il mondo

Promozioni, “cash mob” e il lancio di una linea di prodotti certificati Fairtrade. Sono queste le nuove proposte per la Settimana Fair Trade in calendario dal 15 al 30 ottobre. In centinaia e centinaia di punti vendita, in tutta Italia, si tornerà così a parlare di commercio equo e solidale ,certificato. Lo slogan della campagna Faitrade 2016 è “Fai la spesa, cambia il mondo” perché fa davvero la differenza se ognuno di noi acquista prodotti che garantiscono migliori condizioni di vita ad agricoltori e ad intere comunità in alcuni dei Paesi più poveri del mondo.

Tra i supermercati e gli ipermercati aderenti all’iniziativa Fairtrade ci sono i marchi Carrefour, Coop, Crai e il Gruppo Dimar. Qui, non solo durante la settimana, ma tutti i giorni dell’anno, si possono trovare sugli scaffali gli oltre 700 prodotti certificati Fair Trade.

Durante la settimana invece, per favorire l’acquisto e avvicinare nuovi clienti, verranno messe in atto ovunque promozioni e scontistiche. Importante anche la presenza di persone che spiegheranno le caratteristiche dei prodotti e il legame con le comunità agricole dei Paesi in via di Sviluppo. Un modo insomma per avere approfondimenti su alimenti come zucchero, caffè, cacao, banane, frutta secca, tè, succhi e anche fiori come le rose provenienti da filiere sostenibili per chi li produce e per l’ambiente.

In quaranta negozi Naturasì, verranno inoltre organizzate degustazioni. Partecipazione attiva dei consumatori. Alcuni gruppi di cittadini saranno parte attiva organizzando, in alcuni negozi, dei “cash mob”, ovvero dei flash mob per promuovere ed effettuare insieme un acquisto responsabile “votando col portafoglio”. Una mobilitazione dal basso ideata per cambiare le “regole del gioco” di mercato a favore di aziende sostenibili a livello ambientale, sociale ed economico.

Nicoletta